Postazione per la pulizia di pezzi con sistema di cattura sostanze nocive

Zech und Waibel Modellbau

Zech und Waibel Modellbau

Zech und Waibel Modelbau è un’azienda specializzata nella costruzione di componenti in materiale composito e nella realizzazione di prototipi destinati a progetti innovativi nei settori dei modelli, degli stampi, delle piccole serie e dell’assistenza tecnica ai clienti.

La sfida

Secondo le normative di legge, l’imprenditore deve analizzare tutti i rischi connessi prima di cominciare una nuova attività. Poiché nella costruzione di stampi si utilizzano componenti in composito che impiegano resine epossidiche, la protezione del lavoratore era uno dei compiti più importanti del cliente.

Per questa ragione diveniva necessario implementare una postazione di lavoro che rispettasse la normativa tedesca BGR227, dove realizzare pezzi i cui componenti contengono stirene, un idrocarburo aromatico.

Un’ulteriore esigenza del cliente era quella di installare questa postazione di lavoro sotto una piattaforma già esistente.

La soluzione

Per soddisfare le esigenze descritte DENIOS ha realizzato per il cliente un sistema di cattura di sostanze nocive tramite eiettore, della serie “PREMIUM”, in esecuzione-EX (gruppo di esplosione: IIB). Le ampie dimensioni di questa postazione di lavoro aspirata consentono anche la lavorazione di grandi componenti. 

Integrata nell’impianto vi è un’unità di ventilazione per evacuazione  e ricircolo dell’aria, anch’essa  in esecuzione antideflagrante (gruppo di esplosione: IIB).

Come unità di filtraggio è stato installato una cella ad azione combinata con strato di carbone e pre-filtro di classe F7 integrato, che protegge il carbone attivo dalle polveri in atmosfera, e ne garantisce una maggiore durata.

Il risultato

Il cliente ha ricevuto una soluzione conforme alle normative che è stata approvata dalle autorità ed è perfettamente in linea con le proprie esigenze.